Palmares 2017 online!
14th Edition - Forlì / Italy
6/15 October 2017
  

Premio CortoinLoco - Day 1

Festival



Vince "Camper" di Alessandro Tamburini


Venerdì sera alle ore 21:00, sul red carpet di un affollato Cinema Apollo, sono sfilati i protagonisti del 6° premio: Cortoinloco-Oscar Emilia Romagna. Appuntamento atteso non solo perché è dedicato al cinema locale, ma anche perché il pubblico si è reso protagonista con l'indicazione delle proprie preferenze al fine di determinare l'ambìto premio, che consiste in un progetto distributivo promosso da sedicicorto.
Prima delle proiezioni gli autori si sono intrattenuti per le interviste curate dallo staff, poi sono saliti sul palco per la presentazione ufficiale delle opere in concorso.
11 erano i film finalisti a fronte di 23 richieste di partecipazione. Lo spoglio dei voti ha fatto emergere un ballottaggio che fino alla fine ha lasciato con il fiato sospeso. Al termine è risultato vincitore il film "Camper" di Alessandro Tamburini (Barbiano di Cotignola) che ha prevalso di pochi voti sul film Il sentimento del forlivese Leo Canali. Per la cronaca sul terzo gradino del podio è salito un altro forlivese, Alessandro Bendetti con l'opera #ibambinisperduti.
Il numeroso pubblico ha gradito la selezione apprezzando il progressivo livello qualitativo delle opere in concorso che fanno del Cortoinloco-Oscar Emlia Romagna, la principale vetrina di presentazione nella nostra regione. Ora i film saranno analizzati e criticati da 3 critici cinematografici di Ferrara e Bologna, per unire al giudizio espresso dal pubblico un esame più tecnico e dettagliato. Nel dettaglio, questi sono i voti assegnati ai singoli film: Camper (68), Il sentimento (66), #ibambinisperduti (36), Il sogno di Giulia (25), Centro Barca Okkupato (20), Un taglio nuovo (18), La Fola dal 3 Uchine (12), Solitudine on demand (11), Poesia (7), Ulisse (3), Il segreto della nascita dei nodi (3).
Questa la sinossi del film vincitore: "Tre uomini anziani vivono su un camper. Maltrattati dai compaesani e dalle autorità comunali, cercano di tirare avanti a modo loro, in completa autonomia. Inizieranno a fantasticare su un viaggio, la cui meta rimane a loro ignota." Alessandro Tamburini aveva già vinto il cortoinloco nel 2013, con il film Ci vuole un fisico.


Photogallery